Hai un sito web? Assicurati di avere il certificato SSL entro il 2018

Scritto dalla redazione MeterWeb il 27 Ott 2017

Un sito web sicuro è un sito web professionale. I clienti che utilizzano i siti aziendali spesso rendono noti dati sensibili, sia per acquistare un prodotto sia per ricevere informazioni, è quindi utile farli sentire al sicuro rispetto alla possibilità di un hackeraggio.


Come vi avevamo anticipato diverso tempo fa, nell’articolo che potete leggere cliccando qui, la questione SSL e HTTPS sta prendendo una direzione ben precisa.
Ora è giunto il momento in cui tutte le aziende dovrebbero compiere il passo definitivo verso un nuovo sistema di sicurezza sul web.

Cos’è un certificato SSL?

SSL (Secure Sockets Layer) è un certificato digitale sviluppato per consentire alle applicazioni, come ad esempio un sito aziendale, di trasmettere informazioni online in modo sicuro e protetto. Grazie al protocollo di sicurezza HTTPS, attivato mediante il certificato SSL, i dati ricevuti da un sito web vengono criptati e diventa così più complesso visualizzarli e manipolarli da parte di hacker o che vengano alterati durante il trasferimento.

Cliccate qui per un approfondimento sui certificati SSL.

Quali sono state le avvisaglie?

Google aveva già preannunciato le sue intenzioni nel 2014, comunicando ufficialmente che con Chrome avrebbe iniziato a marcare tutti i siti web con indirizzo HTTP come "non sicuri", presentando ai visitatori un avviso.
Questo significa che se una persona passa da un sito web sicuro, ad esempio da Google, verso un’area non conforme al protocollo di sicurezza visualizzerà la comunicazione che il sito verso cui sta atterrando non è sicuro.
Tenendo conto che Google mantiene il primato dei motori di ricerca in Italia con il 93% dei navigatori online si delineano principalmente 2 svantaggi per un sito non certificato:

1. quelle pagine web non ancora dotate di certificato SSL, che nel browser sono visibili come HTTP invece che HTTPS, saranno penalizzate dalla politica di indicizzazione di Google. (Scopri come funziona l'indicizzazione cliccando qui).

2. i potenziali clienti che navigano online con Google Chrome, quindi il 56% degli italiani, riceveranno un avviso quando staranno visitando siti non sicuri e sceglieranno in base a questa premessa se procedere con la visita e lasciare i propri dati personali per un eventuale acquisto.

Non avere un protocollo HTTPS quindi è come investire e aprire un negozio ma tenere la porta d’ingresso chiusa a chiave.

Perché è un passo da fare ora?

Da Ottobre 2017 Google ha premuto l’acceleratore, ma il gigante del web non è il solo a promuovere e favorire l'utilizzo del protocollo di sicurezza SSL, anche Mozilla e Apple hanno sostenuto l'esigenza della crittografia online.
Lo stesso governo degli Stati Uniti sta imponendo che tutti i siti web .gov applichino il protocollo HTTPS entro la fine di quest'anno.

Anche Access Now, attraverso la campagna "Encrypt All The Things", promuove l'abbandono del tradizionale e meno sicuro protocollo HTTP in favore dell'HTTPS.
Sono quindi sempre più numerose le aziende che si stanno conformando ai nuovi standard per non rischiare che il loro sito aziendale venga contrassegnato come non sicuro, e ciò sta permettendo che i siti web cifrati e la sicurezza online diventino la norma.

Da dove iniziare?

Per convertire un sito web da HTTP a HTTPS è necessario richiedere un certificato SSL/TLS per il proprio dominio.
Inoltre è consigliabile effettuare i seguenti controlli:

  • Verificare che i reindirizzamenti funzionino correttamente
  • Verificare il sito in https sulla Google Search Console, su Google Analytics  e su Bing Webmaster Tool
  • Notificare i cambiamenti a Google e agli altri motori di ricerca, in modo che chi ha salvato precedentemente il link del sito web venga reindirizzato a quello corretto
  • Aggiornare la sitemap
  • Aggiornare i link sugli account social, le pubblicità , le email ed altri eventuali strumenti di marketing

Per ricevere una consulenza e scoprire come i nostri servizi possono aiutarti in questi passaggi contattaci via mail.

Letto 272 volte Ultima modifica il Venerdì, 02 Febbraio 2018 10:47
Vota questo articolo
(0 Voti)
JoomShaper

Meterweb.it usa i cookies per poter configurare in modo ottimale e migliorare costantemente le sue pagine web. Continuando ad utilizzare il sito Internet fornite il vostro consenso all'utilizzo dei cookies. Maggiori informazioni