4 Modi per velocizzare il proprio sito web

Scritto dalla redazione MeterWeb il 10 Dic 2014
siti web siti web

Un sito web lento e datato, non solo può essere molto frustrante per chi lo usa, ma può comportare un mancato guadagno o addirittura diventare un inutile costo.

Le performance del proprio sito web sono molto importanti quando questo è sviluppato con lo scopo di convertire il traffico in clienti. Se le pagine non si caricano in pochi secondi, la maggior parte dei visitatori abbandonerà il sito.

Questo vale anche per la versione mobile del proprio sito web ed ecco che lo sviluppo di un sito web responsive design gioca un ruolo fondamentale nella conversione visita-vendita.

Recentemente KISSmetrics ha pubblicato uno studio sugli effetti dei tempi di caricamento di un sito sui guadagni. Il risultato è che per un e-commerce che guadagna $100,000 al giorno, ogni secondo di ritardo nel caricamento del sito può comportare una perdita netta di 2.5 milioni di dollari l’anno.

Ci sono molti fattori che possono provocare un caricamento lento del sito web, dalla compressione delle immagini e dei file al numero di file a cui accede ogni visitatore e quindi alle richieste fatte dai visitatori al server su cui gira il sito. Generalmente i siti web sono troppo pesanti se la dimensione media delle pagine supera i 1600 Kbyte.

Ecco allora alcuni trucchi per migliorare le prestazioni del proprio sito web.

1. Pianifica ed esamina le prestazioni

Definisci quali sono le prestazioni di cui ha bisogno chi naviga nel tuo sito tenendo conto delle diverse sezioni. Valuta quali sono i contenuti o i componenti che limitano la velocità del sito e decidi se implementarli diversamente, rimuoverli o svilupparne di nuovi.

2. Comprimi le immagini

Uno dei maggiori problemi per i siti web non efficienti è la dimensione delle immagini. Tutti vogliono che le immagini siano ad alta risoluzione, ma maggiore è la definizione della foto e maggiore è la dimensione del file che viene scaricato da chi la visualizza ed è davvero importane che il proprio sito web non sia bloccato da grandi file di immagini.

Ci sono diversi modi per ovviare a questo problema, come ad esempio il servizio fornito da Adaptive Image. Questo programma controlla le dimensioni delle foto usate sul sito e automaticamente ne ottimizza la qualità.

3. Minimizza le dimensioni dei file CSS/JS

Il più delle volte i file CSS/JS del sito vengono scritti per fare in modo che siano facilmente leggibili da chi sviluppa, ma questo non aiuta le prestazioni del server su cui il sito lavora. Ci sono, anche in questo caso, diversi strumenti web (come JScompress e MinifyCSS) che comprimono questi file in modo da rendere più veloce la risposta del sito web.

4. Hosting

La qualità del server su cui “gira” il proprio sito web gioca un ruolo fondamentale per le prestazioni, questo però dipende anche dal budget che si ha a disposizione per l’infrastruttura hardware.

Il costo degli hosting può andare da pochi euro al mese fino a migliaia di euro e più se ci si affida a servizi in cloud completamente dedicati e personalizzabili.

Un buon metodo per scegliere è dare un occhio alle performance dei propri concorrenti, magari andando a vedere anche chi è il loro fornitore di hosting. Se si ha la possibilità meglio ovviamente scegliere degli hosting dedicati il che comporta una maggiore velocità del proprio sito che poi è legata al ranking attribuito da Google.

Per concludere, cerca sempre di fornire la migliore esperienza di navigazione ai visitatori del tuo sito web, questo faciliterà la loro conversione da visitatore a tuo cliente.

Abbiamo scritto questo articolo partendo da quello pubblicato dallo scrittore esperto di tecnologia Jared Whitehead. Il suo articolo originale è pubblicato su Creative Bloq ( clicca qui per raggiungerlo ).

Noi di Meterweb (digital company | web agency | Milano ) siamo lieti di approfondire l’argomento di persona. Contattaci cliccando qui

Letto 776 volte Ultima modifica il Lunedì, 25 Luglio 2016 11:43
Vota questo articolo
(0 Voti)
JoomShaper

Meterweb.it usa i cookies per poter configurare in modo ottimale e migliorare costantemente le sue pagine web. Continuando ad utilizzare il sito Internet fornite il vostro consenso all'utilizzo dei cookies. Maggiori informazioni