Di cosa parliamo quando parliamo di «corporate blog»

Scritto dalla redazione MeterWeb il 13 Set 2013

Curiosare all’interno dei blog è un'interessante e sempre più diffusa abitudine tra gli utenti.

Secondo lOsservatorio sui blog italiani “Ci sono più di 156 milioni di blog pubblici nel mondo e oltre 500.000 se ne stimano in Italia.” Lo studio, che indaga il rapporto tra blog e aziende e, in generale, la blogosfera, è stato realizzato e pubblicato da Imageware, nota società di consulenza e comunicazione italiana. Lo studio, che indaga il rapporto tra blog e aziende e, in generale, la blogosfera, è stato realizzato e pubblicato da Imageware, nota società di consulenza e comunicazione italiana.

blog si possono distinguere in tre macrocategorie: personali, professionali e corporate. A differenza di quelli personali e professionali, che meriterebbero un discorso a sé, i «corporate blog» o «blog aziendali» sono considerati parte integrante delle strategie di web marketing e comunicazione digitale delle aziende e possono essere ad uso interno o esterno.

I primi sono accessibili solo a dipendenti, manager e CEO (chief executive officer) che, grazie allo scambio di informazioni, creano e rafforzano una cultura aziendale condivisa; mentre i secondi sono indirizzati a tutti i visitatori della blogosfera, e rappresentano un modo innovativo di raccontare l’azienda, il brand e il suo valore identitario.

In che modo? Essendo immerso nel contesto aziendale in cui nasce, e non avulso dalla realtà, un corporate blog è l’espressione della stessa azienda e ne comunica valori, mission e filosofia.

Si tratta di un importante strumento di content marketing, che diviene efficace, se opportunamente integrato ad altri strumenti digitali come social media, forum e newsletter, all’interno di strategie di web marketing pianificate e ben strutturate.

Non a caso, infatti, è sbagliato utilizzare il corporate blog esclusivamente come strumento di pubblicità, propaganda, vendita e distribuzione dei prodotti e servizi dell’azienda. Pertanto, pur nascendo da motivazioni legate al business, non perde del tutto le caratteristiche tipiche di un blog creativo: originalità e leggerezza.

 

PERCHÉ CREARE UN CORPORATE BLOG

Quali sono le principali ragioni che giustificano una presenza così ingente di blog?

In effetti, sono molteplici le motivazioni che spingono piccole, medie e grandi aziende a implementare un corporate blog all’interno delle loro strategie di comunicazione digitale.

Le più frequenti sono:

• Visibilità online

• Comunicazione della brand identity

• Rafforzamento della brand reputation

• Creazione di una community

• Ricerca di nuovi clienti

• Coinvolgimento di clienti e prospect

• Promozione del proprio business

 

CONSIGLI UTILI PER GESTIRE IN MODO EFFICACE UN CORPORATE BLOG

IDENTIFICARE IL TARGET DI RIFERIMENTO (a chi si rivolge il blog?)

• Dipendenti dell’azienda

• Clienti

• Prospect

DEFINIRE GLI OBIETTIVI (quali obiettivi intende raggiungere?)

• Problem solving, consigli utili e soluzioni

• Creazione di una community

• Acquisizione di nuovi clienti

• Coinvolgimento del cliente

• Fidelizzazione e ascolto del cliente

• Interazione con i dipendenti

• Promozione del business aziendale

SCRIVERE CONTENUTI DI QUALITÀ (quali contenuti comunica?)

• Creazione e organizzazione dei contenuti (temi generali o argomenti specifici legati all’azienda, ai suoi prodotti/servizi o agli eventi)

• Ottimizzazione dei contenuti (applicazione di strategie di seo -search engine optimization- e posizionamento sui principali motori di ricerca)

• Contenuti di qualità, curati e ben organizzati

• Contenuti professionali, originali e interessanti sull’azienda o su temi e attività ad essa legate

• Parole chiave ricercate ed efficaci

• Grafica chiara e stile in linea con quello del sito aziendale

• Aggiornamento costante dei contenuti per consentire la creazione di un dialogo continuo e partecipativo con la community

 

In sintesi

COME VALORIZZARE UN CORPORATE BLOG

La pianificazione di una strategia di comunicazione digitale basata sullo sviluppo del blog aziendale comporta:

• Integrazione nelle strategie di web marketing

• Integrazione con gli strumenti digitali come sito web sito mobile

• Integrazione con i social media principali (Facebook, Twitter e Google+) - Condividere post, articoli e contenuti del corporate blog sui rispettivi profili aziendali

• Creazione di un canale YouTube dedicato all’azienda, alle sue attività e iniziative, da collegare al corporate blog

 

Fonti: L’Osservatorio sui Blog Italiani 2013 realizzato da Imageware



CONDIVIDI
Submit to FacebookSubmit to Google PlusSubmit to TwitterSubmit to LinkedIn
Letto 1271 volte Ultima modifica il Giovedì, 02 Gennaio 2014 12:03
Vota questo articolo
(1 Vota)
JoomShaper

Meterweb.it usa i cookies per poter configurare in modo ottimale e migliorare costantemente le sue pagine web. Continuando ad utilizzare il sito Internet fornite il vostro consenso all'utilizzo dei cookies. Maggiori informazioni