Blog | Crescita aziendale Incentivi statali Notizie sul web | Web Agency Milano https://meterweb.it Tue, 21 Aug 2018 02:57:57 +0200 Joomla! - Open Source Content Management it-it Hai un sito web? Assicurati di avere il certificato SSL entro il 2018 https://meterweb.it/blog/web-e-mobile/articolo/hai-un-sito-web-assicurati-di-avere-il-certificato-ssl-entro-il-2018 https://meterweb.it/blog/web-e-mobile/articolo/hai-un-sito-web-assicurati-di-avere-il-certificato-ssl-entro-il-2018 Hai un sito web? Assicurati di avere il certificato SSL entro il 2018

Un sito web sicuro è un sito web professionale. I clienti che utilizzano i siti aziendali spesso rendono noti dati sensibili, sia per acquistare un prodotto sia per ricevere informazioni, è quindi utile farli sentire al sicuro rispetto alla possibilità di un hackeraggio.


Come vi avevamo anticipato diverso tempo fa, nell’articolo che potete leggere cliccando qui, la questione SSL e HTTPS sta prendendo una direzione ben precisa.
Ora è giunto il momento in cui tutte le aziende dovrebbero compiere il passo definitivo verso un nuovo sistema di sicurezza sul web.

Cos’è un certificato SSL?

SSL (Secure Sockets Layer) è un certificato digitale sviluppato per consentire alle applicazioni, come ad esempio un sito aziendale, di trasmettere informazioni online in modo sicuro e protetto. Grazie al protocollo di sicurezza HTTPS, attivato mediante il certificato SSL, i dati ricevuti da un sito web vengono criptati e diventa così più complesso visualizzarli e manipolarli da parte di hacker o che vengano alterati durante il trasferimento.

Cliccate qui per un approfondimento sui certificati SSL.

Quali sono state le avvisaglie?

Google aveva già preannunciato le sue intenzioni nel 2014, comunicando ufficialmente che con Chrome avrebbe iniziato a marcare tutti i siti web con indirizzo HTTP come "non sicuri", presentando ai visitatori un avviso.
Questo significa che se una persona passa da un sito web sicuro, ad esempio da Google, verso un’area non conforme al protocollo di sicurezza visualizzerà la comunicazione che il sito verso cui sta atterrando non è sicuro.
Tenendo conto che Google mantiene il primato dei motori di ricerca in Italia con il 93% dei navigatori online si delineano principalmente 2 svantaggi per un sito non certificato:

1. quelle pagine web non ancora dotate di certificato SSL, che nel browser sono visibili come HTTP invece che HTTPS, saranno penalizzate dalla politica di indicizzazione di Google. (Scopri come funziona l'indicizzazione cliccando qui).

2. i potenziali clienti che navigano online con Google Chrome, quindi il 56% degli italiani, riceveranno un avviso quando staranno visitando siti non sicuri e sceglieranno in base a questa premessa se procedere con la visita e lasciare i propri dati personali per un eventuale acquisto.

Non avere un protocollo HTTPS quindi è come investire e aprire un negozio ma tenere la porta d’ingresso chiusa a chiave.

Perché è un passo da fare ora?

Da Ottobre 2017 Google ha premuto l’acceleratore, ma il gigante del web non è il solo a promuovere e favorire l'utilizzo del protocollo di sicurezza SSL, anche Mozilla e Apple hanno sostenuto l'esigenza della crittografia online.
Lo stesso governo degli Stati Uniti sta imponendo che tutti i siti web .gov applichino il protocollo HTTPS entro la fine di quest'anno.

Anche Access Now, attraverso la campagna "Encrypt All The Things", promuove l'abbandono del tradizionale e meno sicuro protocollo HTTP in favore dell'HTTPS.
Sono quindi sempre più numerose le aziende che si stanno conformando ai nuovi standard per non rischiare che il loro sito aziendale venga contrassegnato come non sicuro, e ciò sta permettendo che i siti web cifrati e la sicurezza online diventino la norma.

Da dove iniziare?

Per convertire un sito web da HTTP a HTTPS è necessario richiedere un certificato SSL/TLS per il proprio dominio.
Inoltre è consigliabile effettuare i seguenti controlli:

  • Verificare che i reindirizzamenti funzionino correttamente
  • Verificare il sito in https sulla Google Search Console, su Google Analytics  e su Bing Webmaster Tool
  • Notificare i cambiamenti a Google e agli altri motori di ricerca, in modo che chi ha salvato precedentemente il link del sito web venga reindirizzato a quello corretto
  • Aggiornare la sitemap
  • Aggiornare i link sugli account social, le pubblicità , le email ed altri eventuali strumenti di marketing

Per ricevere una consulenza e scoprire come i nostri servizi possono aiutarti in questi passaggi contattaci via mail.

]]>
info@meterwork.it (Blog Redazione MeterWeb) Web e Mobile Fri, 27 Oct 2017 14:43:51 +0200
Il boom delle applicazioni web e mobile https://meterweb.it/blog/app-web-e-mobile/articolo/boom-app-web-e-mobile https://meterweb.it/blog/app-web-e-mobile/articolo/boom-app-web-e-mobile

Perché scegliere applicazioni web e mobile?

Secondo un nuovo studio di Forrester, importante società di ricerca americana, il numero degli smartphone continuerà a crescere e supererà il miliardo entro il 2016.  Gli smartphone, sempre più, utilizzati in ambito di business e tutto il mondo mobile e delle applicazioni, offrono alle aziende nuove opportunità di investimento.

 

Il reparto di Software Engineering di MeterWeb, realizza  e integra all’interno dei siti web dei suoi clienti, applicazioni studiate ad hoc per la condivisione e il controllo dei contenuti e delle informazioni. Esempi? Archivi, motori di ricerca, aree riservate, forum.

MeterWeb sviluppa applicazioni distribuite web-based, ovvero implementa soluzioni quali applicazioni raggiungibili tramite web che permettono l’interazione tra utente e sito.

E, grazie alle ultime tecnologie digitali disponibili, MeterWeb propone un'offerta completa di applicazioni web, che ottimizzano i processi produttivi aziendali e sono in grado di generare valore e qualità sia per i dipendenti che per tutti gli utenti.

La rivoluzione di queste applicazioni consiste nel poter accedere direttamente al sistema informatico attraverso una rete aziendale interna o esterna via internet. Questo sistema libera gli utilizzatori dalla postazione fissa e permette l'utilizzo di applicazioni in mobilità.

Le applicazioni mobile sono strumenti innovativi della comunicazione digitale; infatti consentono di accedere ad informazioni e contenuti direttamente dal proprio smartphone o tablet in ogni momento.

Per un'azienda che intende comunicare in modo immediato e coinvolgente, avere un applicativo gestionale personalizzato è un vantaggio competitivo importante che distingue dalla concorrenza.

Rappresenta una grande opportunità per:

  • risparmiare tempo e risorse
  • gestire e controllare in modo efficace ed efficiente le attività
  • acquisire una vasta rete di contatti
]]>
info@meterwork.it (Blog Redazione MeterWeb) App Web e Mobile Mon, 04 Nov 2013 01:00:00 +0100
Un sito web per tutti (i dispositivi) https://meterweb.it/blog/web-e-mobile/articolo/un-sito-web-per-dominare-tutti-i-dispositivi https://meterweb.it/blog/web-e-mobile/articolo/un-sito-web-per-dominare-tutti-i-dispositivi

Sono 40 gli anni della storia del mobile phone.

Comunicare con il mondo intero, navigare e messaggiare. 40 anni fa tutto questo era soltanto un’idea...o forse no.

Il primo telefono in assoluto a rivoluzionare tutto è stato il Motorola DynaTAC 8000X Pesava 790 gr. circa, aveva 21 tasti, una lunghissima antenna e potevi conversare al massimo 30 minuti al giorno. E non dimentichiamo il prezzo: 4.000 dollari.

Immaginate gli uomini d’affare di un tempo, mentre si recavano da un potenziale cliente, con un bigliettino da visita in una mano e un mega telefono nell’altra. Grazie a quello strumento erano reperibili dappertutto e concludevano i loro affari dai milioni di taxi che prendevano al giorno.

Pensate ora con quale facilità e spensieratezza, l’uomo d’affari di questi giorni può comunicare con chiunque, potevano chiudere affari con una semplice mail o facendo videoconferenze da casa, dalla metro o da un aereo per Hong Kong. Inviare mail, navigare su internet, giocare a Angry Birds, gestire appuntamenti con l’agenda... E cosa ne dite della possibilità di informarsi su un’azienda, semplicemente navigando su internet (con un click del mouse)?

Digitare il nome interessato e avere (in un attimo) tutte le informazioni che servono (orari di apertura, storia aziendale, dove si trova, informazioni su prodotti, servizi e contatti), grazie a un sito web con Responsive Design che adatta i contenuti e la forma al dispositivo tutto questo è ora possibile.

 

Quante possibilità credete che abbia questa azienda che ha creato un sito web di aumentare il numero di clienti?

 

 

]]>
info@meterwork.it (Blog Redazione MeterWeb) Web e Mobile Thu, 04 Apr 2013 02:00:00 +0200
WeChat e Line sfidano WhatsApp https://meterweb.it/blog/app-web-e-mobile/articolo/wechat-e-line-sfidano-whatsapp https://meterweb.it/blog/app-web-e-mobile/articolo/wechat-e-line-sfidano-whatsapp

I servizi di Istant Messaging hanno quasi del tutto soppiantato gli sms e permettono di ridurre il numero delle chiamate a pagamento. Sempre più diffusi, è in atto una vera e propria guerra tra le diverse app presenti sul mercato, a colpi di offerte, funzionalità, numero di utenti e... testimonial famosi. Analizziamo i pro e i contro dei servizi di messaggistica istantanea più diffusi: WhatsApp, WeChat e Line.

Scriversi, parlarsi, scambiarsi foto e video sui cellulari senza pagare nulla? Quello che solo pochi anni fa sembrava un sogno impossibile ora è realtà. Basta avere uno smartphone e un piano dati attivo da pochi euro. Il numero di utenti che, insieme, l'americana WhatsApp, la cinese WeChat e la giapponese Line, riescono a sommare è pari quasi alla totalità degli iscritti a social network come Facebook, insomma, parliamo di cifre impressionanti ed in costante crescita. Il leader di questo ricchissimo mercato è WhatsApp: sui suoi server transitano qualcosa come 11 miliardi di messaggi e 400 milioni di foto ogni giorno. Ma le leadership, come si sa, devono essere difese a denti stretti. Il guanto di sfida è stato lanciato da WeChat e Line, le uniche due piattaforme di istant chat che si avvicinano ai numeri del leader.

 Le tre applicazioni sono multi-piattaforma, funzionano, cioè, su Android, Blackberry, iPhone, Symbian e Windows Phone. WeChat e Line dispongono poi di una versione Desktop per PC e Mac.

WhatsApp è stato lanciato nel 2009, mentre WeChat e Line sono più recenti, il loro lancio è avvenuto nel 2011. La lotta tra i tre colossi sta anche e soprattutto nel tentare di differenziarsi sulle funzionalità offerte nel tentativo di conquistare nuovi utenti, sottraendoli alla concorrenza. Ed è in quest'ottica che, soprattutto le ultime due società ad essere entrate in ordine cronologico nel  mondo delle chat multiservizi, hanno lanciato spot promozionali in ogni angolo del pianeta, compresa l'Italia,  ingaggiando testimonial del rango di Messi, Belen o Emma. Le promesse e le novità si sprecano. WeChat è e promette di rimanere gratuito così come Line. Whatsapp, invece, dopo un anno gratis, fa pagare un canone di 0,99 dollari/anno. Le tre piattaforme non prevedono pubblicità. Le due orientali hanno un insieme di servizi che strizzano l'occhio alla parte più ludica e alla convergenza degli stessi. E' possibile, infatti, telefonare "gratis" via VoIP in tutto il mondo, ma anche giocare, inviare emoji o maxiemoji, fare chat di gruppo, cercare contatti vicini e molto altro. D'altra parte, con WhatsApp, se la parte ludica è meno curata e non c'è la possibilità di videochiamare, si hanno comunque a disposizione servizi di chat di gruppo, si possono scambiare foto, audio e video e così via... fino alla caratteristica fondamentale che la vede prima nel mondo: il numero di utenti attivi. Ciò vale ancor di più in Italia, dove è maggiormente radicata e permette, quindi, di poter comunicare con un numero maggiore di utenti.

Noi di MeterWeb siamo convinti che a breve questi strumenti di comunicazione divenuti ormai familiari a tutti saranno pronti per integrarsi con gli e-Commerce presenti sul web dando un'ulteriore spinta a quello che è già un boom per il mercato del commercio elettronico. Sta a voi non farvi trovare impreparati e affidarsi ad una Web Agency capace e professionale.

]]>
info@meterwork.it (Blog Redazione MeterWeb) App Web e Mobile Sun, 22 Dec 2013 10:55:39 +0100
Siti web per tutti i gusti https://meterweb.it/blog/web-e-mobile/articolo/siti-web-per-tutti-i-gusti https://meterweb.it/blog/web-e-mobile/articolo/siti-web-per-tutti-i-gusti

Cos'è un sito web? Perchè è importante averne uno che sia funzionale?
Un sito è la particella elementare del World Wide Web (www). È un canale di comunicazione composto da testo, immagini e suoni, contenente informazioni relative ad uno o più argomenti che si collega ad altri siti. Può essere l'opera di un individuo, un'azienda o un’altra organizzazione, ed ha uno obiettivo chiaro e definito, così come chiari e definiti sono gli utenti a cui è indirizzato. In base alla sua funzione può essere: commerciale, istituzionale, no profit.
Un sito funzionale è accessibile al pubblico, professionale, completo nei contenuti e curato in ogni aspetto grafico e tecnico.

La mera realizzazione di un sito non basta. Poiché le esigenze degli utenti del web sono aumentate, occorre aggiornarlo e innovarlo per garantire una buona visibilità online e un'adeguata indicizzazione sui principali motori di ricerca. 

 

SITI WEB COMMERCIALI

I siti web commerciali variano da semplici presentazioni aziendali a complessi negozi elettronici, con banche dati e applicazioni elaborate. Per un'azienda un sito è un'opportunità di business economico e un abile strumento per comunicare mission e valori. Non solo. Consente di aumentare la propria visibilità, far conoscere i propri prodotti/servizi e il proprio brand, coinvolgere direttamente i propri clienti e acquisirne di nuovi.

 

SITI ISTITUZIONALI DELLE PUBBLICHE AMMINISTRAZIONI

I siti web delle istituzioni pubbliche, quindi comuni, scuole e pubbliche amministrazioni devono essere accessibili a tutti e sono strumenti di comunicazione, informazione, visibilità.

 

SITI PER ORGANIZZAZIONI NO PROFIT

I siti web dedicati alle attività legate al mondo no profit offrono nuove possibilità di sviluppo, promozione sociale, supporto informativo a tali organizzazioni. Rappresentano, inoltre, un fattore di sostenibilità e sensibilizzazione verso tematiche sociali specifiche e ben delineate.

]]>
info@meterwork.it (Blog Redazione MeterWeb) Web e Mobile Mon, 04 Mar 2013 01:00:00 +0100